23 AND BEYOND THE INFINITE – Lumen Del Mundo

Di Gianni Vittorio

A dieci anni di distanza pubblicano un nuovo album i 23 and Beyond The Infinite, lavoro prodotto da James Aparicio (Mogwai, Nick Cave). Il gruppo propone un rock garage con sfumature psych, alzando e abbassando il ritmo senza soluzione di continuit√†. Inoltre ha le potenzialit√† per avere un respiro internazionale.

Surfin cogs √® un surf-rock incendiario, mentre ci vanno gi√Ļ pesante con la travolgente Horsedance, dallo stile stoner diabolico; la psichedelia degli anni ’70 si affaccia, invece, in Chemical love bomb.

Knives, con i suoi riff taglienti, disegna scenari desert rock (stilisticamente ricordano i Black Angels). Il pezzo tuttavia che si stacca maggiormente dal mood principale del disco è Dark sunset, poiché qui sono presenti sonorità e richiami post punk, anche se l’architettura di base è pur sempre di matrice psych.

Lumen del silencio risulta essere un buon lavoro per la band di Benevento, a dimostrazione che la scena rock underground italiana è viva e florida.

Tracklist:

1. Infinite #23
2. Knives
3. Surfin’ Clogs
4. Horsedance
5. Chemical Love Bomb
6. Disappeared Smiling Sun
7. Dark Sunset
8. Bonus Track – Not To Touch The Earth


Commenti

Gianni Vittorio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Click here to connect!