Ploho @ Retronouveau Live Club di Messina

I Ploho, trio di Novosibirsk, tra le principali realtà europee in ambito post-punk si è esibito finalmente per la prima volta in Italia.

Due le date che hanno visto protagonista la band russa, la prima al Lizard di Caserta e la seconda in terra sicula, al Retronouveau di Messina, dove noi di Relics eravamo presenti.

I Ploho che, insieme ai Molchat Doma, rappresentano la principale realt√† di genere proveniente dall’area dell’Europa dell’Est, sono composti da Victor Uzhako alla voce, Igor Starshinov ai synth e Andrey Smorgonsky al basso.

Dal 2013 hanno  pubblicato numerosi album fino all’ultimo, datato 2022, dal titolo (tradotto dal russo) “When the soul sleeps”.

Concerto intenso quello di sabato, un‚Äôora e mezza di cold wave che ha trasportato i presenti all‚Äôinterno di un mondo, quello dei Ploho, caratterizzato soprattutto, oltre che dai synth vecchia scuola, dalla voce del leader Andrey. 

Vi lasciamo alla gallery di Francesco Algeri

https://www.instagram.com/plohoband/


Commenti

Francesco Algeri

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Click here to connect!