FEUDALESIMO E LIBERTA’ ADUNATA V @ Live Music Club, Trezzo sull’Adda

E si è svolto anche quest’anno il decimo anniversario di Feudalesimo e LibertĂ  organizzato da Bagana, sabato 14 Maggio al Live Club di Trezzo sull’Adda un festival in tema medievale con musica, cibo, alcol, intrattenimento e giochi, strutturato in due palchi e all’esterno bancarelle di abiti e accessori, idromele e ippocrasso.

Negli anni la comunitĂ  di Feudalesimo e LibertĂ  Ă¨ cresciuta e ha trovato modo di riunirsi sotto l’egida dell’Adunata e sarĂ  un’occasione per rincontrare amici e sodali e poter celebrare dal vivo questo momento storico per tutta la comunitĂ  feudale d’Italia tra musica, cervogia e sano ghibellinismo. 

FEL ha ottenuto per due anni consecutivi (2016 e 2017) il premio come Miglior Community e Miglior Pagina Facebook (2013) ai Macchianera Awards, gli “Oscar della Rete” italiani. 

Apertura danze: JOLIE CHAN & NICOLETTA ROSSELLINI

BLODIGA SKALD

LONGOBARDEATH

BLACK SAILS BAND

DUO BUCOLICO

NANOWAR DJ SET

Prima di passare agli ATROCI, ci siamo intrattenuti con un divertente dj set metal organizzato dai NANOWAR OF STEEL (o meglio, da due di essi…) nel palco piccolo.

Mentre nel palco grande si è svolto il concorso del miglior costume:

GLI ATROCI

Dopo l’ormai storico show all’Adunata del 2018 in cui suonarono per la prima volta “Sottosegretari alla presidenza della Repubblica del true metal” scritta con i Nanowar Of Steel, Lo Imperatore li ha voluti di nuovo protagonisti dal vivo con tutti i classici della propria carriera, inediti per l’occasione e chissĂ  cosa succederĂ  quest’anno…

“I Grandi Insuccessi – Volume 666” Ă¨ l’ultimo EP uscito a settembre 2022, che propone brani della band riarrangiati in chiave totalmente inaspettata, il singolo estratto è Pennellen (Saudade Edit). A precedere quest’ultima fatica discografica c’è â€œMetal Pussy”, full length arrivato a dieci anni esatti dal precedente â€œMetallo o Morte”.

Dopo essersi scatenati dalla band intrigante quanto demenziale, il pubblico ha assistito al comizio del personaggio di Renato Minutolo.

E siamo giunti, quindi, agli headliner del quinto raduno nazionale FEL, entrando in scena i menestrelli di Feudalesimo e LibertĂ  BardoMagno. 

BARDOMAGNO

“Possano tutti li nostri sodali giunger da ogne landa dello italico stivale a cantar le gesta de lo Imperatore e festeggiar con noi tutti, fieri ghibellini, lo decennale di Feudalesimo e LibertĂ  unico partito politico che ci ducerĂ  verso un ridente futuro di gleba, gogna e peste bubbonica!” 

“Li Bardi Son Tornati in Locanda” Ă¨ il secondo album della formazione: un intriso di storia, ironia e attualitĂ , che con uno stile inconfondibile rilegge fatti e costumi della nostra quotidianitĂ  trasportandoli nella storia con intelligente umorismo, mostrando come la storia umana si ripete nei secoli. 

Dopo tre anni di assenza dalla scena, Lo Imperatore – unica voce dello feudal popolo – aspetterĂ  tutti i suoi proseliti per festeggiare la quinta adunata dei Sodali di FEL.

Sorpresa finale… si sono presentati al completo i NANOWAR OF STEEL per scaldare il pubblico un’ultima volta nella serata con tre brani bonus!

NANOWAR OF STEEL

Si ringrazia Bagana.


Commenti

Giulia Di Nunno

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrĂ  pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Click here to connect!