UNDEROATH Svelano la nuova canzone ‚ÄúLifeline (Drowning)‚ÄĚ

Oggi le leggende del metalcore¬†Underoath¬†hanno svelato il loro nuovo singolo, ‚ÄúLifeline (Drowning)‚ÄĚ su¬†MNRK Heavy. Di recente la band ha pubblicato la¬†versione acustica¬†del singolo¬†“Let Go”, che ha ricevuto il plauso di Revolver, Alternative Press e Kerrang!.

Entrambe le canzoni saranno incluse nel loro prossimo album in studio, la cui uscita √® prevista per l’inizio del 2024, e che mostra la nuova direzione della band con una creativit√† senza pari e una narrazione innovativa.

Parlando del nuovo singolo, gli¬†Underoath¬†hanno dichiarato: “‚ÄėLifeline (Drowning)‚Äô √® un grido d’aiuto… Credo che ci siamo passati tutti, sia che si tratti di una semplice comunicazione sbagliata o di una relazione tossica vera e propria – quella sensazione di non poter pi√Ļ galleggiare in questo modo o di finire per annegare. Volevamo creare una canzone incentrata sulla melodia che potesse comunque contenere l’energia di una canzone heavy a tutti gli effetti“.

Ascolta¬†‚ÄúLifeline (Drowning)‚ÄĚqui:¬†https://underoath.ffm.to/lifeline-drowning

Gli UNDEROATH reinventano l’equilibrio tra caos e armonia ad ogni uscita. Le loro composizioni, nate dalla tensione creativa, diventano inni iconoclasti. Anche quando la band quasi si incendia, l’energia esplosiva si trasforma in qualcosa di profondamente significativo per milioni di persone.

I loro due album d‚Äôoro e le tre nomination ai Grammy sono in netto contrasto con l‚Äôidea di compromesso commerciale. Il catalogo degli¬†UNDEROATH¬†utilizza il rumore, l‚Äôaggressivit√† e l‚Äôatmosfera con la stessa abilit√† della melodia. La combinazione di potenza e brio che si trova in¬†‚ÄúDefine the Great Line‚Ä̬†lo rende l‚Äôunico disco del suo genere a debuttare al n. 2 della Billboard 200.

Il cuore del loro sound, che trasmette una vulnerabilità nuda e cruda con una forza elettrizzante e un’eleganza cinematografica, può essere ascoltato in generazioni di band che ne hanno seguito le tracce.

Camminando sul filo del rasoio artistico tra l’accesso immersivo e l’alterità isolazionista, gli UNDEROATH padroneggiano lo spazio tra i grandi ritornelli e la potenza all’avanguardia, sia su disco che sul palco.

UNDEROATH online:
Website | Facebook | Twitter | Instagram
Apple Music | Spotify | YouTube

Foto di Nate Young


Commenti

Giulia Di Nunno

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Click here to connect!