Skynd: nuovo singolo e video «Robert Hansen»!

IL DUO CRIMINALE SKYND RILASCIA IL NUOVO SINGOLO E VIDEO «ROBERT HANSEN»

Tinto di industrial e ispirato dal true crime, il duo elettronico Skynd è lo sfogo creativo e l’alter ego più tenebroso della vocalist Skynd e del produttore e polistrumentista Father. Noti per trarre ispirazione da casi criminali inspiegabili quanto beceri e dal mistero che circonda ogni morte irrisolta, e per il tramutarli in brani che rievocano e ricordano l’oscurità intrinseca all’animo umano, gli Skynd hanno un tatto impressionante nell’evitare ogni tipo di squallida glorificazione nel percorso. Peculiari quanto innovativi, gli Skynd hanno portato alla luce piccoli gruppi di brani sotto forma di EP, i cui nomi si traducono in capitoli numerati ascendenti.

E così inizia il Capitolo V; con il rilascio della traccia «Robert Hansen» e del suo video ufficiale.

Skynd rivela, «Sono rimasta sorpresa che non molti parlino di Robert Hansen, il «Panettiere Macellaio» (Butcher Baker ndr). Personalmente, lo considero uno dei serial killer più diabolici della storia americana. Non solo aveva un alto numero di vittime, ma a volte cacciava letteralmente le sue vittime nei boschi come fossero animali selvatici. Non riesco a pensare a nessun altro assassino seriale che abbia fatto ciò tanto estensivamente quanto non abbia fatto Hansen. Ecco perché ho sentito il bisogno di scriverne. La caccia, il corri corri parevano logici da usare per noi, perché l’immagine mentale che avevo mentre stendevo la canzone con Father era quella di una giovane che correva a piedi nudi attraverso una foresta

Il video ufficiale è stato nuovamente diretto dal noto regista PR Brown, che commenta: Â«Robert Hansen è stato un mostro particolarmente perverso. Per il video abbiamo esplorato uno spazio spiacevole, malsano, attraverso l’escamotage dell’osservare un panettiere al lavoro. La sua violenza era troppo brutale perché potessimo mostrarla o, francamente, glorificarla, così abbiamo tramutato quell’espressione in lievito e polvere. Abbiamo filmato la foresta durante una nevicata e non abbiamo potuto evitare di riflettere su quanto fredde si debbano esser sentite le sue vittime. L’Alaska dev’esser stato migliaia di volte peggio, con una sopravvivenza legata solamente all’adrenalina, quando le donne sono state liberate come cacciagione. Skynd ha interpretato un ritratto angosciante in qualità di voce nella loro testa. Questo video e il suo intero processo si distinguono per me come uno dei più difficoltosi da filmare, ma probabilmente uno dei più gratificanti in termini di risultato finale. Corri, corri, corri».
Clicca qui per vedere il video, o guardalo qui a seguito.

Forti del loro sbaragliante tour con gli Ice Nine Kills, svoltosi a maggio di quest’anno, gli Skynd ritornano per il loro primo set di date europee da allora a novembre 2023. Per la prima volta gli Skynd arriveranno da headliner in Italia, designando Bologna come quartier generale della loro unica parentesi nostrana.

Nelle parole degli Skynd, «Abbiamo portato «The Dark Place» nel «Wurst Vacation Tour» con gli Ice Nine Kills. Ora vi invitiamo a scendere ancora più in profondità, se ne avete il coraggio…»

Gli Skynd si abbatteranno sul Locomotiv Club di Bologna per un’unica data che lascerà qualunque partecipante tremante e ammutolito. Un’esperienza targata Hellfire Booking Agency a cui non potrete sottrarvi.

07 NOVEMBRE 2023 | LOCOMOTIV CLUB, BOLOGNA
Via Sebastiano Serlio, 25/2, 40128 Bologna
Evento FB: https://www.facebook.com/events/634822451891136/ 
Prevendite*
*Disponibili esclusivamente su Dice
In collaborazione con Erocks Production


Commenti

Rita Rose Profeta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Click here to connect!