Vinicio Capossela alla Casa del Jazz

Vinicio Capossela alla Casa del Jazz, foto Maki Simeoni.

Un concerto intimo, quello che ieri sera, con un doppio appuntamento, ha portato Vinicio Capossela alla Casa del Jazz di Roma. Il primo appuntamento alle 20.30, il secondo alle 22.30.

“Con i tasti che ci abbiamo-tredici canzoni urgenti in teatro”, questo il titolo che l’artista ha dato al suo nuovo mini tour. Accompagnato dal violino di Raffaele Tiseo, Capossela al pianoforte, apre il concerto con il brano “Bestiario d’Amore”, canzone tratta dal suo album del 2020.

Rapisce il pubblico con brani recenti e brani pi√Ļ datati. Fa riferimento a grandi musicisti come Jimmy Villotti, Tom Waits, Jimmy Scott e ancora Roberto Freak Antoni, del quale ha interpretato il brano “Per√≤ quasi”, facendo divertire il pubblico che partecipa e accompagna l’artista.

Non sono mancati brani come “Ovunque Proteggi” o “Camera a sud”. Nel brano “La cattiva Educazione” viene accompagnato dalla voce di Irene Sciacovilli.

Il Tour riprenderà in primavera, dal 4 Maggio al Teatro Donizetti di Bergamo.


Commenti

Maki Simeoni

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Click here to connect!