Lazarus: Manuel Agnelli torna a teatro

Lazarus: Manuel Agnelli torna a teatro Lia Baccelli

La notizia è di quelle attese un anno: Manuel Agnelli torna in teatro a vestire i panni di Newton nella produzione tutta italiana di Lazarus, curata da Valter Malosti per ERT РEmilia Romagna Teatro.

Dopo I sold-out in ogni teatro della prima messa in scena del 2023, torneremo in quella torre a rivivere i deliri del personaggio creato da David Bowie e Enda Walsh, immersi in un mondo sottosopra in cui ruotano i personaggi della sua fantasia malata.

Manuel Agnelli, che sar√† nuovamente impegnato come giudice nell’edizione 2024 di X Factor, far√† giusto in tempo a scrollarsi i panni televisivi di dosso per tornare nel magico mondo del teatro.

Al fianco di Agnelli ci si aspetta ancora Casadilego nei panni di Marley; la talentuosa cantante reduce di X Factor interpreterà la figlia di Newton, così come vedremo ancora Michela Lucenti nei panni di Elly e Dario Battaglia nel ruolo di Valentine.

La genesi di Lazarus nasce dalla fine terrena di Bowie, che consegna ad Enda Walsh quattro fogli con l’inizio di questa storia in cui riprende il personaggio protagonista del film “L’Uomo che Cadde sulla Terra”, interpretato proprio dall’eclettico cantante.

Un accostamento che poteva apparire azzardato, quello di Bowie e Agnelli, ma che ha convinto ogni platea in cui si √® esibito per quel rispetto sacro con il quale √® stato affrontato il ruolo e la cura nell’interpretazione.

Per i dettagli ci sar√† ancora da attendere un po’, dato che √® in programmazione per la primavera 2025 e che molti teatri stanno ancora attendendo a fare uscire i cartelloni, ma almeno adesso sappiamo che c’√® la possibilit√† di rivederlo ancora una volta. Cos√¨ come ci sar√† da attendere per sapere se la squadra sar√† riconfermata al completo. Vi assicuro che √® uno spettacolo coinvolgente e psichedelico, che vi trasporter√† nella follia di Newton senza che nemmeno ve ne siate resi conto.

A questo punto non vi resta che attendere i cartelloni della prossima stagione dei teatri del nostro paese.

Photo Credits: Fabio Lovino


Commenti

Lia Baccelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Click here to connect!