Archivi Autore: Gianni Vittorio

Lebanon Hanover – Sci-fi sky (Fabrika, 2020) di Gianni Vittorio

Il duo svizzero Lebanon Hanover è sulla scena darkwave da circa dieci anni, ma nell’ultimo periodo sembrava avesse perso lo smalto dei primi lavori discografici. Con questo nuovo album sembra nuovamente aver ripreso il piglio giusto dal punto di vista ...

Leggi Articolo »

Selfishadows – Again (Manic Depression, 2020) di Gianni Vittorio

Selfishadows, il progetto di Daniele Giustra, già apprezzato col precedente Nothing, ritorna con un nuovo album (pubblicato dall’etichetta Manic Depression) che solca territori dark wave contaminati dall’elettronica e dal post punk. Oltre a Daniele (vocalist) la formazione è composta da ...

Leggi Articolo »

Molchat Doma – Monument (Sacred Bones, 2020) di Gianni Vittorio

Arrivano dalla Bielorussia questi Molchat Doma, band post punk con all’attivo già tre album, l’ultimo appena uscito – Monument – ripercorre la scena russian wave, ricco di citazioni, dal nostalgico suono anni ’80 ai suoni più sintetici ed elettronici tipici ...

Leggi Articolo »

Martin Gore: nuovo EP in uscita a Gennaio

Martin Gore, uno dei più grandi musicisti di musica elettronica (nonché membro dei Depeche Mode) uscirà a gennaio con un nuovo EP intitolato The Third Chimpanzee. Il lavoro sarà disponibile il 29 gennaio su Mute [PIAS] ed è composto da cinque canzoni. Contestualmente all’annuncio ...

Leggi Articolo »

Bruce Springsteen – Letter To You (Columbia, 2020) di Gianni Vittorio

 Un disco registrato dal vivo, senza sovraincisioni, in presa diretta, come faceva la Street Band da cui tutto trae origine. Si, perché il ventesimo album del Boss – Letter To you – è nato proprio grazie all’idea di rivisitare alcune ...

Leggi Articolo »

In uscita il nuovo EP di Tricky “Doorway”

  A pochi mesi da “Fall to pieces“, Tricky esce nuovamente, ma stavolta lo fa in veste di talent scout. Il nuovo EP dal titolo ‘Doorway’, in arrivo il 13 novembre 2020 (False Idols/!K7) contiene tre differenti versioni del singolo ‘Im in the Doorway’: due featuring, ...

Leggi Articolo »

Francesco Ziello – Nine Hundred Fifty Seven (ADN Records, 2020)

Polistrumentista, Francesco Ziello debutta con un album – Nine Hundred Fifty Seven che colpisce per la sua connotazione sperimentale, legata alla musica contemporanea. Il lavoro si presenta come un vero e proprio viaggio onirico nel quale il viaggiatore/ascoltatore si trova ...

Leggi Articolo »

Sophia, Holding On / Letting Go (The Flower Shop, 2020) di Gianni Vittorio

Nell’ambito del vasto panorama dell’indie rock internazionale i Sophia si sono ritagliati uno spazio che gli ha permesso nel tempo di avere un discreto seguito di fans. Era da un po’ che sembrava essersi smarrita l’ispirazione dei primi lavori. Finalmente ...

Leggi Articolo »

Flaming Lips – American Head (Bella Union, Warner Records, 2020) di Gianni Vittorio

    Data la grande produzione discografica della band in questione è sempre un po’ complicato capire se i lavori sono a volte dei semplici divertissement o se ci troviamo davanti a qualcosa di più elaborato e compiuto. Stavolta possiamo affermare ...

Leggi Articolo »

(What’s the Story) Morning Glory? degli Oasis compie 25 anni

A partire dal 2 Ottobre sono iniziati i festeggiamenti per i 25 anni dalla pubblicazione dell’album degli Oasis “(What’s The Story) Morning Glory?” . (What’s The Story) Morning Glory? che diventa il quinto disco più venduto di tutti i tempi nel Regno ...

Leggi Articolo »