I Big di Relics

Algiers – There’s No Year (Matador, 2020) di Gianni Vittorio

Sottovalutare questa band di Atlanta è un errore imperdonabile. Sì, perché gli Algiers  hanno i mezzi per stupire anche chi non è avvezzo al loro genere musicale. Il loro terzo disco, prodotto da Randall Dunn e Ben Greenberg, dimostra di ...

Leggi Articolo »

Squadra Omega – Antiterra (Macina Dischi/Offset Records, 2019) di Giuseppe Grieco

Cambiare, cambiare ancora, e poi farlo di nuovo. Il perenne mutamento sta alla base della Squadra Omega, formazione veneta che da sempre vede nel movimento la sua base creativa, radicato sempre nell’underground culturale, spessissimo collidente con il movimento dell’italian occult ...

Leggi Articolo »

The Winstons – Smith (Tarmac, 2019) di Gianni Vittorio

Uscito a maggio 2019 Smith, il disco della superband italiana Winstons si colloca dentro quel calderone musicale chiamato indie rock. Dopo una breve introduzione elettronica l’album si apre con Ghost Town, brano ricco di suoni, con una spiccata attitudine psichedelica; ...

Leggi Articolo »

Brunori Sas – Cip! (Island, 2020) di Gianni Vittorio

Giunto ormai al quinto album in studio dopo circa 10 anni di attività, Dario Brunori dimostra di essere uno dei pochi cantautori nostrani a saper fare musica di qualità. A dire il vero dal cantante cosentino ci saremmo dovuti aspettare ...

Leggi Articolo »

Darkthrone – Old Star (Peaceville Records, 2019) di Luca Battaglia

Nuovo disco in uscita per la leggendaria band norvegese Darkthrone, colonna portante della prima wave black metal dei primi anni ’90. Old Star è il nuovo capitolo scritto del duo Fenriz/Nocturno Culto, capaci di scrivere capolavori assoluti del genere come A blaze ...

Leggi Articolo »

Iggy Pop – Free (Caroline International/Loma Vista, 2019) di Gianni Vittorio

Il 2019 lo ricorderemo anche per la pubblicazione di un album tra i più belli del suo corso. Free di Iggy Pop è l’ennesima conferma di un autore camaleontico, sempre alla ricerca di nuovi stimoli musicali. Ed ecco l’Iguana che ...

Leggi Articolo »

Clipping – There Existed an Addiction to Blood (Sub Pop, 2019) di Francesco Sermarini

Partiamo dal presupposto che se i vari assassini dell’immaginario orrorifico come Micheal Myers, Jason o Leatherface avessero un disco hip hop preferito, quest’ultima fatica dei Clipping potrebbe essere uno fra i maggiormente papabili. Il trio proveniente da Los Angeles, nel ...

Leggi Articolo »

Trentemøller – Observe (In My Room, 2019) di Gianni Vittorio

Il producer danese Trentemøller vira in direzione shoegaze/post-punk nel suo ultimo lavoro discografico. Gli indizi c’erano già nel precedente Fixion, ma questa volta i segnali sono netti e ben tracciati. Tra questi la collaborazione con Rachel Goswel, vocalist degli Slowdive, che ...

Leggi Articolo »

Foals – Everything Not Saved Will Be Lost (Part 2) [Warner Music, 2019] di Gianni Vittorio

Everything Not Saved Will Be Lost Part II arriva a sei mesi dal precedente. La band di Oxford conferma quanto di buono è stato fatto nell’atto primo: se il suo gemello era più rilassato nel suono, Everything Not Saved Will ...

Leggi Articolo »

Deathspell Omega – The Furnaces of Palingenesia (Norma Evangelium Diaboli, 2019) di Luca Battaglia

Settimo album in uscita per i francesi Deathspell Omega che danno alla luce The Furnaces of Palingenesia, sotto l’ala dell’etichetta Norma Evangelium Diaboli. A tre anni di distanza dal loro ultimo disco, The synarchy of molten bones e dopo i controversi cambi di line-up dovuti ...

Leggi Articolo »