Dischi

Søren – Bedtime Rituals (Lost Generation Records, 2020) di Francesco Sermarini

I Søren sono una band romana che si fece notare la prima volta nel 2017 con il debutto Stargazing, nel quale i nostri proponevano un dark folk arricchito da elementi elettronici. Quest’anno sono tornati con il nuovo disco dal nome ...

Leggi Articolo »

Aleco – L’ultima generazione felice (Music Force, 2020) di Giuseppe Grieco

Alessandro Carletti Orsini ha fatto il grande passo. Dopo aver supportato vari artisti tramite l’etichetta Music Force, il nostro produttore si mette in gioco pubblicando L’ultima generazione felice sotto il moniker di Aleco. Come entrare nel disco? Basta ascoltare attentamente ...

Leggi Articolo »

Lucio Leoni – Dove sei pt. 1 (Lapidarie Incisioni/Black Candy, 2020) di Giuseppe Grieco

Il cantautore Lucio Leoni è uno di quelli che si amano o si odiano, non c’è via di mezzo. Causa e merito di ciò il suo particolarissimo stile, che accompagnato ad una personalità spiccante lo rende immediatamente riconoscibile tra tutti ...

Leggi Articolo »

I segreti di Hansel – Atacama [(R)esisto Distribuzione, 2020] di Paolo Guidone

Il panorama della musica rock alternativa italiana si arricchisce di un nuovo ed interessante protagonista: I Segreti di Hansel. Il trio toscano infatti ha pubblicato il suo primo album, Atacama, che sta riscuotendo notevoli attenzioni da parte del pubblico e ...

Leggi Articolo »

Calibro 35 – Momentum (Record Kicks, 2020) di Giuseppe Grieco

Calibro 35 o non Calibro 35? Se siete fan accaniti del gruppo, la domanda potrebbe sorgervi. Questo perché Momentum, il loro ultimo disco per Record Kicks, equivale a un bel colpo di coda per la storia di questa formazione, composta ...

Leggi Articolo »

Sorry – 925 (Domino, 2020) di Gianni Vittorio

Un duo inglese, formato dalla cantante Asha Lorenz e dal chitarrista Louis O’Bryen, amici sin dai tempi del liceo, decidono di formare una band, ed ecco che nasce il progetto Sorry. Il loro album d’esordio è un concentrato di indie ...

Leggi Articolo »

Dubioza Kolektiv – #fakenews (Menart, 2020) di Francesco Sermarini

Nati nel 2003 in Bosnia-Erzegovina, i Dubioza Kolektiv sono un gruppo senza pretese artistiche e intellettuali, figli di quel misto fra ska, punk rock e reggae che sicuramente trova riscontri positivi in tutti coloro che prediligono avere un sottofondo musicale ...

Leggi Articolo »

Japanese Garden – Roji (Wow Records, 2019) di Giuseppe Grieco

Ogni tanto parole e musica riescono a coincidere perfettamente, l’idea che nasce in testa è quella che va creandosi man mano con l’ascolto. È questo il caso dei Japanese Garden. Se penso a questo nome mi viene subito alla mente ...

Leggi Articolo »

Wojtek – Hymn For The Leftovers (Teschio Dischi/Violence In The Veins, 2020) di Anna De Luca

Lunghe e prolungate grida di rabbia e dolore aprono la traccia Honestly, e con essa il nuovo EP dei Wojtek, quintetto di stampo sludge metal. Portando avanti la memoria dell’orso polacco che combatté la battaglia di Cassino, i padovani raggiungono ...

Leggi Articolo »

WOWS – Ver Sacrum (Coypu Records, Hellbones Records, Shove Records, Dio Drone) di Anna De Luca

Nuovo disco per i WOWS, gruppo post-metal tricolore, che dopo cinque anni dal precedente Aion approda sulle rive di Ver Sacrum. Rive nere, sempre più nere. Il disco prende il nome da un’antica pratica rituale dell’Italia antica, prima dell’ascesa dell’Impero ...

Leggi Articolo »