Dischi

The Manifesto – Maximilien (Blooms Recordings, 2019) di Giuseppe Grieco

The Manifesto è il nome di un trio di Ravenna fresco fresco di nascita. I membri sono Massimiliano Gardini (Yesterday Will Be Great, ex Kisses From Mars) alla chitarra e voce, Michele Morandi (ex Brazil), voce e basso, e Stefano ...

Leggi Articolo »

Oko & The Autority – Ukronia (Exquisite Noise Records, 2019) di Francesco Sermarini

Nello scenario musicale italiano attuale sono poche le realtà le quali riescono a fuoriuscire, anche solo un minino, da quel sottobosco profondo ed angusto che è Bandcamp, riuscendo quindi a farsi notare rispetto alla moltitudine immane di progetti presenti (molto ...

Leggi Articolo »

Rinky Tinky Jazz Orchestra – Dreamers (JSM, 2019) di Paolo Guidone

Il 2019 si è chiuso con grandi novità in ambito musicale internazionale e, nel nostro panorama nazionale, una di tali novità è senz’altro Rinky Tinky Jazz Orchestra. Il 6 dicembre scorso infatti, nel suggestivo scenario di un’antica villa romana della ...

Leggi Articolo »

Fierce – Eclipses From The Duat (Epidemic Records/Shove Records/Rakkerpak Records, 2019) di Giuseppe Grieco

I Fierce si formano nel 2015 tra Padova, Trieste e Venezia. Il quintetto ha alle spalle due opere, la demo del 2016 Reabsorption e un EP dell’anno dopo, intitolato Ashes. Dopo un periodo tutto sommato breve, si sentono pronti e ...

Leggi Articolo »

Atavicus – Di eroica stirpe (Earth and Sky Productions, 2019) di Luca Battaglia

Dai massicci abruzzesi e dalle ceneri di quelli che furono i Draugr, gli Atavicus dopo l’EP Ad Maiora danno alla luce il loro primo full-lenght Di eroica stirpe. L’album è una vera e propria epopea musicale con forti richiami al tradizionalismo e alle origini ...

Leggi Articolo »

La Scala Shepard – Bersagli (Goodfellas, 2019) di Giuseppe Grieco

L’attività musicale nella capitale non accenna a fermarsi, il rigoglio di band è costante e frenetico, ribolle incontrollabile. Non tutti i risultati possono piacere, è ovvio, ma fa sempre piacere notare come la cultura musicale in questa bellissima città sia ...

Leggi Articolo »

Dade City Days – Free Drink (Nesc’i Dischi, 2019) di Gianni Vittorio

I bolognesi Dade City Days pubblicano un nuovo album per la Nesc’i Dischi, un lavoro discografico molto accattivante che, senza perdere la loro indole shoegaze, vira verso coordinate synth pop. Le otto tracce di cui è composto il disco (molto ...

Leggi Articolo »

Francesco Mascio e Alberto La Neve – I Thàlassa Mas (Manitù Records/Concertone, 2019) di Giuseppe Grieco

I Thàlassa Mas. Che strana parola, cosa vorrà mai dire? A rispondere sono Francesco Mascio e Alberto La Neve, rispettivamente il chitarrista e il sassofonista che, collaborando, hanno dato vita a questo disco dal nome curioso ma vagamente familiare. I ...

Leggi Articolo »

Fukjo – La musica, il mare e la deriva occidentale (Overdub Recordings, 2019) di Sabrina Bizzarri

In un mare di spasmodica ricerca di un’originalità ormai bistrattata e spesso fine a se stessa, i Fukjo riemergono tirando a lucido quella matrice alt-rock da cui hanno avuto origine. Il che potrebbe apparire anacronistico e fin troppo nostalgico se ...

Leggi Articolo »

Animatronic – Rec (La Tempesta Dischi, 2019) di Paolo Guidone

Le sorprese non finiscono mai, si dice; e pare sia proprio vero. Chi avrebbe mai pensato infatti che Luca Ferrari, batterista dei Verdena, dopo i successi e la popolarità raggiunta col suo celebre gruppo, ritornasse sulla scena più underground  per ...

Leggi Articolo »