Tag Archivi: Francesco Sermarini

Nothing – The Great Dismal (Relapse Records, 2020) di Francesco Sermarini

 Dopo quell’enorme perla luccicante che risponde al nome di Tired of Tomorrow, gli americani Nothing si sono aggiudicati, a buon diritto, un posto d’onore fra i paladini dello shoegaze contemporaneo, insieme ad altri ottimi esponenti come i DIIV o i ...

Leggi Articolo »

Deftones – Ohms (Reprise Records, 2020) di Francesco Sermarini

Dopo più di trent’anni di carriera, i Deftones non hanno bisogno certamente di presentazioni. Fra i paladini del cosiddetto movimento nu metal che caratterizzò gli anni ’90, ad oggi sono (a detta di chi scrive) l’unica realtà che è riuscita ...

Leggi Articolo »

Idles – Ultra Mono (Partisan Records, 2020) di Francesco Sermarini

  In un panorama sociale come quello che il mondo sta attraversando attualmente, contraddistinto da una dilagante e sempre maggiore presa di potere da parte delle destre populiste ed estremiste, gli Idles sono la risposta più facile ed immediata per ...

Leggi Articolo »

Caltiki – Amazzoni (Area Pirata/Audioglobe, 2020) di Francesco Sermarini

Debutto dei romani Caltiki, Amazzoni lo si potrebbe definire come un concept album basato sulla sensualità e sui desideri più passionali che il trio possiede. Le dieci canzoni che compongono il disco hanno tutte un nome femminile, ognuna rappresentante una ...

Leggi Articolo »

Søren – Bedtime Rituals (Lost Generation Records, 2020) di Francesco Sermarini

I Søren sono una band romana che si fece notare la prima volta nel 2017 con il debutto Stargazing, nel quale i nostri proponevano un dark folk arricchito da elementi elettronici. Quest’anno sono tornati con il nuovo disco dal nome ...

Leggi Articolo »

Fargas – Città animale (Private Stanze, 2019) di Francesco Sermarini

I modenesi Fargas devono conoscere bene il cantautorato italiano in tutte le sue forme, da quelle più recenti tendenti alla cosiddetta scena “indie” a quelle del passato che hanno costituito la storia della musica nostrana. Non a caso quando si ...

Leggi Articolo »

Boda – Darkness and Damages (La Cura Dischi, 2020) di Francesco Sermarini

Si scrive Boda ma si pronuncia Daniele Rotella, musicista di riferimento per la scena rock Umbra e giunto alla seconda fatica sotto questo monicker, dopo essere stato precedentemente nei The Rust and The Fury. Questa sua nuova creazione risponde al ...

Leggi Articolo »

The Weeknd – After Hours (Republic Records/XO, 2020) di Francesco Sermarini

Dopo averlo lasciato due anni fa con l’EP My Dear Melancholy, Abel Tesfaye, in arte The Weeknd, è ritornato cambiando completamente pelle. Già dalla copertina di questo nuovo After Hours intravediamo le nuove vesti che il cantante ha adottato, come un ...

Leggi Articolo »

L’Omino e i suoi Palmipiedoni – Escoriazioni (Qanat Records, 2019) di Francesco Sermarini

Primo disco per il gruppo palermitano L’Omino e i suoi Palmipiedoni dal titolo Escoriazioni, uscito sotto Qanat Records. La proposta dell’Omino, moniker di Riccardo Pusateri, è quella di un neo-cantautorato acustico dedito a concentrarsi su una visione negativa di quello ...

Leggi Articolo »

Tiziana Felle – Boundaries (Faro Records, 2019) di Francesco Sermarini

Dopo anni e anni d’esperienza all’interno della scena indie pop italiana, la cantante d’origini pugliesi Tiziana Felle ha deciso di cimentarsi nella carriera da solista con questo suo debutto, sotto la piccola Faro Records, dal nome Bounderies. Il progetto è ...

Leggi Articolo »