Tag Archivi: Post rock

EUF – NBPR – Non Basta Più Rumore (I Dischi del Minollo, 2019) di Giuseppe Grieco

Gli EUF sono un gruppo proveniente da Milano. Nati nel 2004 inizialmente come un progetto noise rock, si sono via via evoluti virando su un post-rock strumentale. Attivi da circa una quindicina d’anni, giungono finalmente alla pubblicazione del loro primo ...

Leggi Articolo »

Godspeed You! Black Emperor tornano Italia

I canadesi Godspeed You! Black Emperor  tornano nel nostro paese per una sola data il prossimo 18 novembre ai Magazzini Generali di Milano. La band di Efrim Menuck è senza ombra di dubbio una delle più importanti e influenti dell’underground degli ...

Leggi Articolo »

Irina Nëstor – One Day You’ll Miss Today (Autoproduzione, 2019) di Giuseppe Grieco

Nel 2017 cinque musicisti si incontrano a Roma. Tutti loro hanno una vasta esperienza nel panorama underground nazionale (Zerofans, Rocky Horror Fuckin’ Shit, Sparkling Elements, Winter Severity Index, Two Naked Oceans). Quel giorno nascono gli Irina Nëstor. One Day You’ll ...

Leggi Articolo »

Intervista ai Goodbye, Kings a cura di Giuseppe Grieco

Con il loro ultimo disco, intitolato poeticamente A Moon Daguerreotype, i Goodbye, Kings hanno dimostrato ancora una volta di essere una delle band di maggior spessore nel panorama post-rock italico. Giuseppe Grieco ha avuto l’occasione di confrontarsi con Davide Romagnoli e ...

Leggi Articolo »

MolaMola – OceanHope (Autoproduzione, 2019) di Giuseppe Grieco

I MolaMola sono un duo romano composto da Guido Penta e Simone Balestro. La loro formula unisce atmosfere downtempo, elementi dance, rarefazioni tipiche del post-rock, ondate synthwave. OceanHope è il disco di debutto dei due capitolini, e funge da manifesto ...

Leggi Articolo »

Goodbye, Kings – A Moon Daguerreotype (Autoproduzione, 2019) di Giuseppe Grieco

I Goodbye, Kings nascono al termine del 2012, nella provincia di Milano. Dopo due album in studio e uno live, per i sette ragazzi che compongono il gruppo è giunto il momento del terzo full-lenght, stavolta autoprodotto. A Moon Daguerreotype ...

Leggi Articolo »

Malkovic – Tempismo (Costello’s Records, 2019) di Stefano De Sanctis

Ci son brani capaci di rapirti, di trasportarti in mondi interiori più o meno lontani i cui echi risuonano grazie a tali melodie. Avete presente quella sensazioni che si prova quando ancora confuso ti svegli e cerchi di realizzare dove ...

Leggi Articolo »

I Goodbye, Kings tornano in tour a Roma

I Goodbye, Kings da Milano presentano il loro nuovo album A MOON DAGGUERREOTYPE, presso l’Alvarado Street di Roma il 31 maggio 2019. Saranno accompagnati per l’occasione dai Lai delle Nubi e dagli Action Wire. BIO: Goodbye, Kings sono nati alla fine ...

Leggi Articolo »

Last Eon – Before I close my eyes (Autoproduzione, 2018) di Gianni Vittorio

Ascoltando i Last Eon (italianissimi) vengono in mente paesaggi sconfinati di colline norvegesi, un immaginario che solo band come i Mogwai e Sigur Rós hanno saputo descrivere con le loro note ed arpeggi ripetuti di chitarra elettrica. L’apertura del loro ...

Leggi Articolo »

Lai delle Nubi – Tuēri (MiaCameretta Records, 2019) di Giuseppe Grieco

I romani Lai delle Nubi sono formati dal bassista Andrea “Bodz” Bozio, il chitarrista Andrea “Reds” Rossi, il chitarrista Max Napoli e il batterista Stefano Mosena. Dopo l’EP autoprodotto Voci per un neon, il gruppo giunge finalmente al tanto agognato ...

Leggi Articolo »